venerdì 30 gennaio 2009

Scoperte che ti cambiano la vita

Quale sia il mio lavoro esattamente, io ancora non l'ho mai capito, ma oggi ho scoperto di sapere con un certo grado di precisione quale non è (e no, non è questo aspetto della scoperta che mi cambierà la vita). Ma andiamo con ordine...

Una delle varie cose che spettano a me in azienda è la gestione del personale.
Intendiamoci: non sono il responsabile del personale (che comunque non c'è), semplicemente in azienda esiste un "Ufficio del Personale" che è costituito da... uhm... me.
Di conseguenza mi gestisco pressoché da solo assunzioni, dimissioni, verifica delle buste paga, controllo delle presenze (solo la rilevazione giornaliera l'ho passata da qualche tempo a un collega, e mi limito a verificarla), e via dicendo, con il capo che si limita a passare, firmare e andarsene (ovvio che le decisioni le prende lui, io me ne guardo bene).
Ultimamente, anche il "passare, firmare e andarsene" è diventato obsoleto, perché le comunicazioni alla Direzione del Lavoro si fanno per via telematica, ergo non serve alcuna firma reale: mi collego, ho la mia bella password, faccio quello che devo fare, confermo e stampo.
È una situazione che ha i suoi bei vantaggi, ma anche qualche svantaggio.
Uno di questi è che se prima scrivevo io la qualifica dei nuovi assunti, per cui un "Impiegato tecnico" o "Operaio generico" (che sono le effettive qualifiche più frequenti) risolveva il problema, adesso bisogna selezionarla da una finestra di popup che contiene le definizioni ufficialmente riconosciute.
Mi sembra inutile dire che quello che cerchi non lo trovi MAI.
Esiste una funzione di ricerca per descrizione. Ottima, se non fosse che ti mostra 10 risultati per pagina e se provi a passare alla pagina successiva ti presenta una bella schermata bianca... @__@
Risultato, se non sei fortunato ti tocca spulciarti le varie categorie per trovare quello che ti serve (ammesso che esista).
Oggi stavo appunto dedicandomi a questo insano sport quando, nel bel mezzo delle professioni previste da una data categoria, ci trovo:
COZZARO
Ora... che i cozzari esistessero me ne rendevo conto anche da solo, ma che fosse addirittura possibile assumere qualcuno con la qualifica professionale di cozzaro, lo ammetterete, è abbastanza sconcertante.

2 commenti:

Fed ha detto...

che bello!!! io voglio essere assunta con la qualifica di cozzara che comunque, ricordiamolo, è sempre meglio che essere assunta con la qualifica di cozza!

CMT ha detto...

E su questo direi che proprio non ci piove. ^__^