lunedì 5 gennaio 2009

Anche se, qualche volta...

Stavo cercando dei vecchi schizzi e ho finito (come capita sempre) per trovare qualcosa che non c'entrava assolutamente nulla, ovvero la dimostrazione del fatto che sì, non so disegnare, ma quando ci metto un minimo di impegno mi riesce qualcosa di meglio dei semplici sgorbi da terza elementare


Ok, non è che sia questo capolavoro dell'arte pittorica (oltre al fatto che averlo dovuto fotografare per assenza di scanner ci mette del suo), ma considerato da quali mani viene ha un suo valore indiscutibile.
Comunque c'è l'inghippo... in realtà non è tanto un disegno quanto un ritratto, in quanto i due simpatici quadrupedi sono stati realizzati ritraendo dei modelli tridimensionali (altrimenti neanche nel 3009 mi riuscivano...)

6 commenti:

Fed ha detto...

we, te lo dico per esperienza: spezzo copiare da un oggetto tridimensionale è molto più difficile che inventare di sana pianta ;)

CMT ha detto...

Invece a me le riproduzioni riescono più o meno discretamente, mentre quando parto da zero vengono fuori delle cose inguardabili

Pierpaolo ha detto...

ma...quei due besti colorati a me ricordano terribilmente yado (forse?) e non so come si chiamasse l'altro bestio quadrupede. e il tipo biondo che li cavalca forse Faker o Firelord? insomma, sbaglio o circa una 20ina d'anni fa ci giocavamo con il tuo gioco di pedine Carmè?

CMT ha detto...

Sì, i modelli sono quelli

Sean MacMalcom ha detto...

Io avevo pensato ai Masters of the Universe! :P

CMT ha detto...

No, ma in realtà il bestio e i suoi amici sono tuttora conservati in un borsone che per il 90% è giustappunto occupato da MotU. ^__^