mercoledì 11 marzo 2009

Eccola...!

Dopo avermi girato intorno per non so più quanto tempo, credo che l'influenza si sia decisa a prendermi in pieno.
Ora... va da se che "prendermi in pieno", nel mio caso, è comunque una cosa relativa... mi sono svegliato con il mal di gola (che in realtà minacciava di arrivare già da un paio di giorni) e ora ho i brividi, segno evidente che avrò... uh... una linea o due di febbre immagino, non ho un termometro sottomano.
Immagino che come al solito sarò fuori fase almeno fino a domani, sperando che il dannato mal di gola si risparmi tutto il resto dello show (quando arriva, di solito, riesce in qualche modo a sfociare in megaraffreddore - da confrontarsi col miniraffreddore permanente - e tosse che mi dura mesi).
Bof... se eviterò gli strascichi, a questo punto meglio ora che tra un paio di settimane, visto che devo andare alla LevanteCon. Se non li evito ci andrò lo stesso e passerò la giornata a tossire in faccia alle persone invece che a presentarmi... @___@

7 commenti:

Fed ha detto...

ecco, a me però evita di tossirmi in faccia se riesco a scendere :)

Valberici ha detto...

Mi raccomamdo, usa la medicina sovrana ed universale, conosciuta in italia con il nome di grappa. ;)

Eli ha detto...

Io non sono stata eh ;-)
In bocca al lupo per una pronta guarigione.
uhm...più che la grappa ma sempre alcolica proverei l'echinacea tintura madre

Mirtillangela ha detto...

Un pò però te la sei tirata, st'influenza... cmq cerca di guarire in fretta!

CMT ha detto...

@Fed: tranquilla, ho un'ottima mira e ti eviterò ^_-

@Valberici: ne ho una bottiglia in casa, credo risalga al 15-18. C'è ancora il sigillo al tappo. ^__^;

@Eli & Mirtillangela: grazie, comunque domani, dopodomani al massimo starò bene (salvo forse la gola), è collaudato ^__^

Eli ha detto...

Ci vuole un fisico bestiale....
se smaltisci questa influenza in due giorni, VOGLIO LA RICETTA!!!!!

CMT ha detto...

DNA alieno credo ^__-
Comfermo che oggi sono completamente sfebbrato, e incredibilmente anche il mal di gola è diminuito (quello di solito persiste un po' di più).