sabato 19 settembre 2009

Alla fiera dell'est



Dopo un'improvvisata organizzazione di ieri sera, stamattina di buon ora io e Pierpaolo ci siamo incontrati a Bari per andare a visitare la Fiera del Levante, dove io non andavo da tempo e lui credo non fosse mai andato (non ne era cérto quindi non posso garantire).
Il tempo è stato clemente (leggasi: faceva un caldo boia) e ci ha permesso di visitare e rivisitare i vari stand, in particolare l'immancabile galleria delle nazioni e una davvero inquietante galleria di "arte passata e futura".
Dopo un primo giro perlustrativo, ci siamo fermati a mangiare, un menù molto personalizzato che includeva una "Baguette Croque" dallo stand della francia (una mezza baguette tostata con sopra formaggio e pancetta) e un panino dallo stand della Germania (o meglio della Bayernland).
Notare che siamo arrivati allo stand alimentare della Francia e non c'era nessuno. Il tempo di decidere se optare per la crepe o la baguette e si era improvvisamente popolato.
La stessa identica scena si è ripetuta poco dopo quando, adesso in giro per acquisti, siamo tornati allo stand della Francia per comprare un po' di invitanti biscotti artigianali (che assaggerò stasera probabilmente).
Oltre a comprare (assieme a Pierpaolo) il piccolo presente che si vede immortalato quassù e alcuni profumi per ambiente a forma di conchiglie, ho approfittato della fiera per comprare una teglia di silicone rettangolare, che volevo da tempo, e un foglio sempre di silicone da usare al posto della carta forno sulla placca (tanto risparmio). Volevo prendermi anche un acchiappasogni, visto che ce n'erano ovunque, ma erano quasi tutti orribili, con piume artificiali in colori osceni. Quando ne ho trovato uno decente (nello stesso stand del presente di cui sopra, scoperto quasi per caso in un angolo dimenticato della Galleria delle Nazioni), nero, elegante e con piume vere, era troppo grande e ho preferito lasciar stare.
Sempre nello stesso stand, siamo rimasti a lungo a rimirare vari set di spade orientali e non, e in particolare Pierpaolo ha dovuto farsi violenza per non comprare un set di tanto, wakizashi e katana venduto a 30,00€ con tanto di supporto in legno...
Avendo camminato praticamente per nove ore di fila con solo una breve interruzione, sono abbastanza fuso, ma è stata una bella giornata diversa dal solito (specie contando che non vedevo Pierpaolo da parecchio). E mi sono anche comprato un volume di Fables che mi mancava! ^__^

4 commenti:

Fed ha detto...

Nuoooooo, con Fables sono indietrissimo!!
Felice della vostra bella giornata :D

CMT ha detto...

Io ieri ho preso "Un amore da favola" e non ho idea se ci sia qualcosa tra questo e l'ultimo che avevo, "Lupi".
Ho visto anche un minicartonato dedicato a Bianca Neve ma ho rinunciato a prenderlo, e altri due volumi di Jack of Fables che non so se prenderò mai

Fed ha detto...

Jack of Fables pare sia una mezza schifezza anche se l'idea all'origine era buona. Il cartonato su Biancaneve dovrebbe essere carino a quanto mi dicono, io non l'ho ancora letto, ma punto a farmelo prestare ;)

CMT ha detto...

Di Jack of Fables ho letto il primo e non era malaccio