martedì 22 marzo 2011

Ultime creazioni

Dato che ultimamente sto lavorando parecchio a progetti di giochi da tavolo, ho voluto mettere alla prova un sito di Print on Demand specializzato nel caso sorga la necessità di farmi fare un prodotto come si deve. Quello per cui avrei voluto usarlo, in realtà, era ri-prototipare La Casa Stregata, ma purtroppo richiede pezzi che il sito in questione non produce, e non c'era modo di adattarlo. Di conseguenza ho deciso invece di far realizzare un gioco adattato al tema Star Trek e prendere i classici due piccioni con una fava: farmi un'idea del lavoro del sito e dei materiali che usano e avere qualcosa di nuovo da portare alla STICCON a fine Maggio.
Devo dire che i costi del sito sono decisamente abbordabili, ma la spedizione dagli USA è un salasso, e in effetti per non svenarmi solo con quella ho spalmato i costi su due copie del gioco in questione (così una me la tengo io :-P) e un mazzo di carte extra che costituiscono un gioco a parte, oltre a prendere qualche cosa sparsa tanto per vedere come è fatta.
Oggi ho finalmente ricevuto il mio bel pacco(ne) e qui ne vedete i risultati. La qualità non è eccelsa (non che me la aspettassi tale) ma è decisamente più che accettabile e vale la spesa.

Queste sono alcune visioni del gioco e dei materiali di DOMINION

Una (finta) partita

I pezzi del gioco

Pedine

Mazzo Segnatempo

Carte Equipaggiamento

Queste invece sono le carte (che poi sono praticamente tutto il gioco) di Massimo Stordimento:

Massimo Stordimento

3 commenti:

Fed Zeppelin ha detto...

e ma ora ci devi spiegare come si gioca!! ^^

comunque deve fare un certo effetto avere fra le mani un gioco che hai creato tu!

pensieridiunapenna ha detto...

In effetti deve essere una bella sensazine che si prova ad avere tra le mani la propria creatura. Emoziona di più il romanzo o il gioco?
ciao
Emma (di B.A.)

CMT ha detto...

@Fed: riducendolo all'osso, si piazzano pedine a turno sulla scacchiera cercando di infiltrare per bene i propri Mutaforma, così quando scatta l'allarme rosso e vengono rivelati i lati nascosti delle pedine si catturano quelle avversarie (ma se un mutaforma è intrappolato finisce male lui).
E sì, avere un gioco creato da me e prodotto in modo professionale fa effetto eccome... soprattutto perché non ho dovuto passare ore con colla e taglierini :-D :-D

@Emma: per adesso il romanzo visto che è una pubblicazione ufficiale, ma se un giorno piazzassi un gioco a una casa editrice, chissà :-)